Manutenzione predittiva: con SAP è intelligente e automatizzata!

The manutenzione degli impianti industriali è uno degli elementi di competitività delle imprese moderne. Grazie all’innovazione e alle tecnologie digitali, infatti, oggi è possibile intervenire prima di un malfunzionamento scongiurando fermi di produzione e ingenti danni economici. 

SAP, il sistema gestionale più avanzato sul mercato, grazie al modulo PM, che è un modulo specifico con tante funzionalità strategiche, consente alle aziende di gestire in maniera intelligente la manutenzione degli impianti

Manutenere e gestire macchinari e strutture in ambito industriale è fondamentale sia nella fase di prevenzione dei guasti sia per quanto concerne la sostituzione di un componente prima che raggiunga la fine del ciclo di vita. L’obiettivo è quello di prevenire eventuali fermi di produzione e garantire la sicurezza dell’ambiente di lavoro. 

Due i tipi di manutenzione gestibili attraverso il modulo PM (Manutenzione Impianti) in ambito SAP:

 1. Manutenzione predittiva

Il modulo di Plant maintenance è finalizzato principalmente a prevenire i guasti, attraverso l’analisi delle schede tecniche dei macchinari. Da tale analisi emergono quelli che sono i componenti critici che devono necessariamente essere sostituiti prima che avvenga il guasto e quindi il fermo. Grazie ai dati immagazzinati in SAP, attraverso automatismi intelligenti e/o caricamenti manuali dei dati da parte degli utenti, il sistema restituisce specifici avvisi di manutenzione. In generale, ci sono delle distinzioni tra manutenzione preventiva e predittiva, ovvero quella preventiva è programmata regolarmente sulla base del ciclo di vita dei componenti delle macchine, mentre la manutenzione predittiva è programmata in base alle condizioni degli asset ed entrambe si riassumono in manutenzione programmata. Per questo motivo, in ambito SAP, parlare di manutenzione preventiva o predittiva vuol dire far riferimento a programmi di manutenzione mirati, nei quali sono contenuti alert con suggerimenti di intervento. In altre parole, SAP viene istruito su tutte le caratteristiche di un determinato macchinario al quale viene poi attribuito un piano di manutenzione con specifici alert. In questo modo, è anche possibile acquistare preventivamente eventuali pezzi di ricambio, senza aspettare il giorno in cui è programmata la sostituzione. 

 2. Manutenzione correttiva 

In questo caso, si interviene dopo il guasto del macchinario. SAP consente comunque di sfruttare in maniera intelligente le eventuali criticità, perché è possibile tracciare all’interno del gestionale il guasto, creando dei cataloghi con tutte le info inerenti il guasto stesso e  il modo in cui è stato risolto. 

Ecco i of del modulo SAP:

  • In caso di manutenzione predittiva, il rischio di rottura del macchinario è evitato. Viene anzi favorito un allungamento del tempo di vita dello stesso grazie alla corretta manutenzione
  • E’ possibile tracciare in maniera certa i costi di manutenzione e quindi abbatterli se emerge qualche criticità; 
  • Più flessibilità nella stipulazione di contratti di manutenzione con aziende esterne grazie a dati certi relativi agli interventi programmati;
  • Avvisi automatizzati finalizzati a prevenire i fermi di produzione e più qualità ed efficienza nella produzione.

Software Business, SAP Partner Open Ecosystem, porta la tua azienda a scoprire tutti i benefici del sistema gestionale più avanzato e innovativo! Contattaci per un progetto su misura.